Vai al contenuto

Come creare una metodologia per la progettazione di una piattaforma per un corso di formazione

L’obiettivo principale di WildMAPsFit è quello di creare un curriculum contemporaneo e innovativo per la coltivazione, raccolta, lavorazione, conservazione e commercializzazione di piante medicinali e aromatiche. Curriculum destinato a giovani agricoltori, raccoglitori, produttori, che si adatti alle loro necessità. E per questo, la cosa più importante è sapere quali siano le esigenze di questi gruppi.

Il primo risultato del progetto descrive la metodologia da utilizzare nei focus Group – da intendersi come piccoli gruppi di stakeholder con diverse professionalità, età, genere – per discutere la reale situazione del settore in ogni paese ed i  prossimi sviluppi. Domande come “In base alla tua esperienza, quali sono le sfide nel settore MAP del tuo paese?”, “Che tipo di MAP e prodotti cosmetici potrebbero generare  reddito degli agricoltori o dei silvicoltori?” o “L’agricoltura biologica di piante medicinali può essere più redditizia di quella convenzionale?” mirano ad acquisire una migliore conoscenza e comprensione della situazione del mercato.

Dopo aver svolto i focus Group, il passo successivo è fare delle ricerche su quali siano i principali temi di interesse per la realizzazione della piattaforma formativa. Su quali argomenti mancano le informazioni? Quali pratiche sono disposti ad apprendere e ad applicare?

Tutto questo processo di discussione ha portato i ricercatori del progetto a poter adeguare i contenuti della formazione alle esigenze del lavoro di raccoglitore, produttore o coltivatore di piante aromatiche medicinali.

L’intero processo è descritto in dettaglio nel Deliverable 1: Metodologia per l’implementazione di un TNA – Training Needs Analysis – for Wild MAP Collectors che ora puoi leggere sul nostro sito web.

È pubblico e disponibile, dai un’occhiata!